News

Dalla lavagna alla forchetta

Imparare importanti concetti sull’alimentazione è davvero un gioco da ragazzi! Un Professore dal cognome inglese ma dall’origine tutta italiana insegna agli studenti a mangiar meglio.

Dal progetto di educazione alimentare sCOOL FOOD – dal Banco alla Tavola ideato e promosso dalla Fondazione MPS dopo l’adesione al Protocollo di Milano, nasce il gioco con cui fa il suo esordio la linea verde Professor Cobblepot: sCool Food – Il gioco di carte: Impariamo a Mangiare!.
Contenuto tutto in un praticissimo mazzo da 56 carte, il gioco ha la possibilità di poter essere giocato in due varianti, Tutti al Self Service! e Tutti in Dispensa! e in entrambi i casi si articola in tre manches che scandiscono il tempo della colazione, del pranzo e infine della cena. Obiettivo dei giocatori (da 2 a 6 o anche più grazie alla variante a squadre) è ottenere, tramite prese di carte, dei pasti sani, sostenibili e nutrizionalmente equilibrati.

L’autore Gabriele Mari, oltre a essere educatore nell’ambito dell’autismo e del disagio psichico, è un game designer conosciuto e apprezzato a livello internazionale per i raffinati titoli “di fuga” Garibaldi: La Trafila, Mister X Flucht Durch Europa e Lettere da Whitechapel, nonché per il suo più recente Raccontami Una Storia (Storyline). Dall’unione di game design e didattica vede la luce recentemente la sua pubblicazione Tuttingioco: Il gioco strutturato come strumento educativo e l’omonimo seminario tenutosi a Ravenna, promosso dalla Cooperativa Sociale La Pieve.

Miglior autore non poteva esserci, insomma, per inaugurare la linea verde del “Professore”, che nasce con lo specifico obiettivo di coniugare attività ludica e insegnamento, gioco e formazione. Come apparirà chiaro sin dalla prima partita a sCool Food – Il gioco di carte: Impariamo a Mangiare!, le produzioni Professor Cobblepot non insegnano qualcosa all’interno del gioco bensì tramite il gioco; non uno stratagemma per somministrare nozioni ma un modo concreto (e divertente) di apprendere. Così, i giocatori impareranno presto che se vogliono competere per la vittoria dovranno effettuare le prese giuste tenendo conto dell’equilibrio tra carboidrati e proteine, della maggiore o minore adeguatezza di alcuni alimenti in relazione ai diversi pasti della giornata e al maggior o minor consumo consigliato in base alla piramide alimentare e a quella ambientale.
Insomma, dal tavolo da gioco a quello da pranzo il passo è breve!

 

– Tommaso Battimiello
Ufficio Stampa Cobblepot Games

 

Scheda tecnica

sCool Food – Il gioco di carte: Impariamo a Mangiare!
Un gioco di Gabriele Mari
edito da Professor Cobblepot
con il sostegno di Fondazione Monte Paschi Siena
e con la consulenza scientifica di Indaco2.
Età: 6+
Giocatori: 2-6
Durata media della partita: 15 minuti
Componenti: regolamento, 56 carte.
Illustrato da Demis Savini
Sviluppato da eNigma.it
Professor Cobblepot: Educational & Teaching Board Games è un dipartimento altamente specializzato del gruppo Cobblepot Games che conta Sir Chester Cobblepot (Historical & Literary Games) e Young Cobblepot (Family & Party Games)
SirChesterCobblepot.com
info@sirchestercobblepot.com